Costi e Tariffe

By gennaio 18, 2018blog

Ci sono molte ragioni per cui aziende e privati cercano di assumere l’investigatore privato più economico – trovato in rete o attraverso pubblicità di vario genere, l’importante per tutti è sempre spendere poco. Apparentemente potrebbe avere un senso logico, del resto perché pagare € 500,00 per un controllo in background quando puoi trovare un altro investigatore che può farlo per € 250,00?

Essondo io, un investigatore privato, confrontando le due offerte commerciali, deduco che una agenzia investigativa sembrerebbe sia disposta a lavorare molto meno rispetto a quella concorrente. Il vero risparmio è infatti determinato solo dai risultati di un idagine e non dal costo. Se il detective privato che hai pagato € 500,00 ti ha fornito i risultati che stavi cercando nel minor tempo possibile, mentre l’investigatore privato da € 250,00 non ha concluso nulla, quale dei due professionisti ti ha portato un vantaggio e quindi un reale risparmio? A te le conclusioni.

Ci sono clienti che mi contattano telefonicamente per chiedermi principalmente quanto possa costare un investigazione privata – molto spesso questa richiesta è volta esclusivamente a confrontare la mia eventuale offerta commerciale con quella di altre agenzie investigative al fine di scegliere il prezzo più basso e non le abilità e le conoscenze del professionista intervistato.

È molto difficile spiegare ad un ipotetico cliente che, assumere un investigatore privato, ad esempio, per un pedinamento apparentemente semplice potrebbe costare anche molto – questo perché i casi sono spesso più complessi di quanto sembrino in origine. Pochissimi casi sono “ordinari” o “il caso tipico”, moltissimi sono imprevedibili – faccio un esempio:

Se dovessi pedinare un marito infedele che percorre strade cittadine molto trafficate, avrò l’esigenza di impiegare nel pedinamento un collaboratore moto munito ed un altro automunito (essenziale per gli appostamenti). Per non rischiare di perderlo di vista in qualche semaforo o nel traffico caotico, e comunque effettuare un osservazione “discreta”, avrò l’esigenza di istallare un localizzatore GPS nella vettura della persona attenzionata. Ciò significa che dovrò recarmi con i miei collaboratori  in orari notturni, nei pressi dell’autovettura oggetto del pedinamento per applicare e successivamente rimuovere, il dispositivo GPS.

Al termine delle indagini dovrò redigere una relazione di servizio che sia spendibile anche nelle opportuni sedi legali, quindi dovrò consultarmi con i legali di mia fiducia al fine di produrre una relazione che rispetti le esigenze del cliente. Questo ed altro è compreso nei miei preventivi.

In vent’anni e più di esperienza nel campo delle investigazioni private ho sentito molte storie di vere e proprie fregature e quando ho potuto, ho aiutato persone che avevano già speso troppi soldi o troppo pochi, senza aver ottenuto risultati.

In molte occasioni, sono stato assunto per svolgere il lavoro che altre agenzie non avevano fatto, portando ottimi risultati in un lasso di tempo più breve e con costi inferiori per i miei clienti.

In conclusione, anche se le tariffe orarie delle altre agenzie investigative erano più economiche, non sono stati comunque in grado di fornire i risultati che avevano promesso, presentando ai loro clienti un conto salatissimo a causa della quantità di ore fatturate, non preventivate.

Con questo non intendo assolutamente dire che un investigatore più costoso è sempre meglio di quello più economico, ma ci sono sicuramente delle ragioni concrete per cui alcune agenzie investigative o investigatori privati, abbassino di molto le loro tariffe.

Prima di assumere un investigatore privato, fai una attenta ricerca:

  • esamina le recensioni dei clienti, con il buon senso comprenderai da subito se sono false;
  • inserisci nome e cognome del titolare dell’agenzia investigativa su Google e vedi cosa esce sul suo conto, magari potresti scoprire che ha avuto qualche problema con la legge o di tipo amministrativo;
  • esamina la sua reputazione attraverso i video, i blog e i siti che sono presenti in rete;
  • accertati che l’investigatore privato sia autorizzato, chiedendo a questi di visionare la sua licenza prefettizia o telefonando direttamente alla prefettura di competenza – tieni a mente che ad oggi non esistono distintivi o placche di riconoscimento autorizzate dal ministero della giustizia;
  • stai alla larga da chi non ha un ufficio o una sede legale e vuole riceverti in strada, non promette nulla di buono;
  • verifica se il professionista prescelto abbia svolto i corsi di aggiornamento previsti dalla legge prendendone visione;
  • prima di assumere un investigatore fatti redigere un preventivo chiaro e omnicomprensivo;

Se stai cercando un investigatore privato o un agenzia investigativa in grado di operare a Roma o nel resto del paese, con discrezione e massima efficienza, chiamami oggi stesso ed ottieni le risposte e la tranquillità che meriti ad un prezzo che produrrà un valore significativo e non solo un costo.

Leave a Reply